I Bambini Dharma, nuove impronte

. e come facciamo ad avvicinarci a loro in punta di piedi, delicatamente, per far sì che non si sentano più soli?

Desideriamo con tutto il cuore alleviare la sofferenza a quei piccolini che, per molteplici motivi, si trovano a vivere un’esperienza ospedaliera senza i genitori vicini.
Ci prendiamo cura anche di bambini con disagi sociali e siamo un aiuto concreto alle famiglie che hanno figli malati e che, per gravi motivi, non riescono a sopperire alla presenza costante.

I bambini che vivono questa situazione perdono il punto di riferimento della famiglia e, in tale momento molto delicato, noi volontari siamo chiamati al non facile compito di riuscire a entrare nella sfera affettiva di questi piccoli esseri impauriti e soli.


La tendenza all’isolamento e alla chiusura può essere fonte di traumi difficilmente elaborabili; ecco perché è importante per noi trovare il modo di aprire le porte del magico mondo del bambino attraverso azioni cariche di amore e di empatia. Il gioco, elemento ludico fondamentale per la fiducia e l’apertura, riporta equilibrio relazionale e serenità.

Per questi motivi I Bambini Dharma si occupa di fornire ai piccoli e alle loro famiglie un sostegno materiale oltre ai giochi e tutto quanto necessario per il recupero di tali valori, indispensabili per il loro sviluppo.
In casi eccezionali alcune famiglie di Soci dell’Associazione, appositamente formate, accolgono presso le proprie abitazioni bambini soli e con mamme disagiate, con spese a carico dell’Associazione.
Il supporto alla famiglia è fondamentale, perché inteso come terreno fertile per lo sviluppo sereno del bambino, che rimane il cuore pulsante della nostra attività.

Perché “Nuove Impronte”?

Perché nel nostro abbraccio a 360° l’esperienza pesante e traumatica vissuta all’ingresso in ospedale, grazie alla nostra vicinanza, viene sovrascritta da fattori più positivi, di diversa natura, dove l’amore mostra un nuovo volto e un nuovo modo di esprimersi.

https://www.ibambinidharma.it/

118 pensieri riguardo “I Bambini Dharma, nuove impronte

      1. …e sì, è davvero bello ma non solo. Si crea una sorta di magia perché avviene uno scambio d’amore, un filo magico che corre tra me e il bimbo tra le mie braccia ❤️

        "Mi piace"

    1. Ciao!!! No no, non è il mio lavoro.. che è completamente diverso. Ma si può anche dire che facciamo un lavoro con questo bambini. Sì sì, si può dire. E dà tante soddisfazioni! È vero ciò che dici sull’empatia… fortunatamente sono empatica ❤️🙏

      "Mi piace"

      1. E poi … non si torna bambini per riuscire a capirli e amarli, piuttosto è la parte di noi, di ogni essere umano, che è sempre lì e che va sempre coltivata come un fiore, un prato, un alberello che cresce. E direi anche con lo sguardo rivolto alla luna, intesa come stupore e immaginazione, perchè sempre presenti nei bambini.

        "Mi piace"

      2. Guarda, hai detto due cose basilari che fanno parte di me e ne resto stupita. Hai fatto centro! La spontaneità tipica dei bambini e la luna… che da sempre m’incanta e mi affascina!!! Grazie per la tua partecipazione. di cuore!

        "Mi piace"

      3. Parlando della luna, intendevo, appunto, te e la luna, quindi una vostra stretta vicinanza. Quando sono nato strillavo e pesavo quattro chili e dieci. E mi sono scappate anche delle parolacce perchè sentivo freddo e mi davano schiaffetti sul culetto. E ridevano.

        Piace a 1 persona

      4. Quanno ce vo ce vo. E poi, con la scusa che ero nu criaturo, mi dava fastidio quando mi guardavano e mi vezzeggiavano dall’alto verso il basso. Mi piaceva mettere subito le cose in chiaro. E dicevano anche, mentre mi cambiavano il pannolino, che mi esprimevo come un cavernicolo quando cercavo di rispondere alle loro sollecitazioni affettive e claunesche. Mi piaceva quando mio padre e poi anche mia madre quando mi lanciavano in aria. Allora ridevo con la mia risata senza denti.

        Piace a 1 persona

      1. Mi dispiace tanto. Dove faccio volontariato in comunità protetta ho vissuto per un periodo con alcune adolescenti dando loro ripetizioni nelle lingue straniere e mi raccontavano le loro storie orribili😥

        "Mi piace"

    1. Ciao Gian Paolo. Tutti questi nel 2011 erano progetti e poi si sono concretizzati e li portiamo sempre avanti con costanza, cura, impegno e amore. Siamo circa 150 volontari….e li riempiamo d’amore. E lì avviene lo scambio…loro danno amore a noi.❤️😇

      Piace a 1 persona

  1. brava, brave, bravi!
    ho lavorato una vita in pediatria e so quanto siano importante la cura, l’attenzione, l’affetto che vadano oltre le cure, che siano essi stessi cura. Porto nel cuore alcuni volontari che portavano in reparto allegria, serietà, sostegno.
    ml

    Piace a 2 people

  2. Situazioni che lasciano una grande tristezza nel cuore ma che dovrebbero darci la forza per fa si che a questi bimbi possa giungerre tutto l’aiuto possibile in ogni forma possibile.
    Anni fa abbiamo accolto una bambina con una situazione difficile, ora è una giovanissima donna serena, che ha trovato stabilità in una famiglia che non è quella d’origine, ma diversamente non si è potuto fare.

    Piace a 1 persona

      1. Buongiorno Titti, sai leggere dietro le righe 🙂
        Una mia carissima amica anni fa mi definì “…un piccolo universo che accende immense lucine…”, e credimi è con onore che ho accettato questa definizione che mi commuove ancora oggi, sono insegnante di scuola materna ma ho lavorato pochissimo nelle scuole per motivi familiari, ho sempre lavorato con gli adulti, ma i bambini sono il mio mondo. Aiuto piccole realtà che mi si prospettano davanti, ho aiutato in casa-famiglia, mi sono inserita nel tessuto scolastico quando mia figlia frequentava elementari e medie partecipando attivamente a ogni evento, aiuto personalmente (e anche la mia famiglia si mette a disposizione) e singolarmente famiglie in difficoltà, ora ad esempio mi sto prendendo cura di un bimbo che ha problemi di linguaggio, supporto la famiglia…ecco, ho scelto l’individualità, perchè spesso i singoli non vengono neanche visti.
        E comunque non mi tiro indietro se serve a chiunque mette a disposizione la propria vita per gli altri.
        Sei una bella persona ed è un piacere per me averti incontrata.

        "Mi piace"

      2. Cara Paola, “…un piccolo universo che accende immense lucine…” è una definizione che condivido pienamente. Sono io che sono onorata di aver incontrato te e il fatto che tu….anzi, voi aiutiate le persone in difficoltà è piuttosto singolare. Anche il mio mondo sono i bambini e mi mancano tanto da troppo tempo. Sono in difficoltà a vivere la mia quotidianità senza di loro.
        Mi chiedo come tu sia riuscita, senza le segnalazioni di assistenti sociali e associazioni, a trovare queste famiglie e addirittura un bambino di cui prendersi cura. Perché anch’io vorrei fare la stessa cosa ma non so come fare. Vivo a Brescia, che non è una piccola città, per cui non so a chi devo rivolgermi.
        Tu come hai fatto?
        Ti abbraccio e ti ringrazio per quello che fai🙏⭐

        Piace a 1 persona

      3. Vivo in un piccolo centro, ci si conosce tutti, io sono romana, trapiantati qui per lavoro; inizialmente vivevamo in un comune di 2000 anime, praticamente una famiglia, quando mi sono ammalata gravemente la popolazione si è stretta intorno a noi, da lì è iniziato tutto, sono venuta a conoscenza di situazioni difficili, persone sole, malati…credo che anche il mio carattere mi ha aiutato, difficilmente non socializzo. Uscita dalla malattia ho iniziato a far visita a qualcuno e quando sono stata sicura di cosa realmente la persona o famiglia stava affrontando mi sono data da fare. E poi è stato uno scorrere, anche quando mi sono trasferita dove vivo attualmente molte situazioni mi si sono prospettate casualmente, alcune grazie al lavoro di mio marito e anche mi sono data da fare.
        Non è facile entrare nelle vite altrui, anzi…ma ci si può riuscire con delicatezza, tatto, senza esibizionismi (la cosa che odio di pù)…. Nei centri piccoli o si trova una grande barriera o è più facile che nei centri grandi.
        Ad esempio alla fine di febbraio io e mia sorella assisteremo una persona che è completamente sola e deve essere operata, ci sono anche le assistenze sociali, ma sono ridotte all’osso e allora lei ci ha chiesto di poterla sostenere e lo facciamo.
        Come vedi niente di così eclatante, tutto con molta calma e serenità, ma su una cosa non transigo: non mi affido più a enti religiosi (e sono credente e tanto), persone che lavorano nel sociale pubblicamente e chi pensa di ricavare un proprio tornaconto, sono stata scottata, ecco perchè faccio tutto da me.

        Piace a 1 persona

      4. Ho letto con interesse…. caspita, che storia di vita la tua! Sei forte e premurosa. Grazie per avermi resa partecipe. E coraggiosa per aver fatto tutto da sola……
        Concordo sui motivi. A presto Paola….🙏♥️💕

        Piace a 1 persona

      5. Hai imparato molto bene…e loro hanno ben trasmesso questi valori sacrosanti. 🙏Anch’io piuttosto testarda….😅
        P.s. quest’anno quanti anni hai compiuto/compirai?
        Ti auguro una notte splendente di stelle ⭐⭐⭐⭐⭐

        Piace a 1 persona

    1. 😂😂😂😂ciao Armando! Oggi si festeggia il patrono di Brescia 🙏buona la scusa😅sono appena rientrata da una bella camminata con amiche in montagna 🌺🌺🌺🌺mi farò perdonare dai……😇😇😇

      "Mi piace"

      1. La camminata lunga l’ho finita poco fa. E camminando e guardando persone, case e oggetti vengono vengono senza fatica frasi e idee. Per questa volta ti perdono e per punizione ci concediamo sorrisi e abbracci. Ciao Tittina.

        Piace a 2 people

      2. Sì sì, sono d’accordo con te Armando….e assolutamente senza fretta. Magari arriva un input e si prende nota, un altro un’altra nota….e man mano le cose prendono forma. Grazie per condividere la tua esperienza con me…..
        P.s. dove vivi tu?

        "Mi piace"

      3. Napoli. Nativo dei vicoli del centro storico. E ho letto la quadrilogia de L’amica geniale. Ho visto che ne riporti un titolo sul tuo blog. E penso che ti sia piaciuto molto. Tanto per dire realtà, narrazione e finzione(verosimile) romanzata. Adesso, però, per tale lezione dovresti darmi un qualcosina, tipo un tuo scritto, una tua creazione. Scherzo eh.

        "Mi piace"

      4. Che bellooooo!!! Tra le mie città preferite🎶🎵🎶♥️ l’ultima volta ci sono andata il Natale del 2019 hotel top posizione strategica. L’amica geniale l’ho visto tre volte. Bellissimo. Primo volume del libro meraviglioso. Avrei già sbranato anche gli altri tre ma non li ho ancora ricevuti.
        Non una mia creazione maaaaa…pronto???
        Che m’e’ ‘mparate a fa
        Che m’e’ ‘mparate a fa
        Si doppe tantu tiemp’ te si scordata ‘e me
        E quanne me guardave
        E je pure te guardave
        Cu ll’uocchie me studiavo
        Tutt’e mosse ca facive
        Sinnamurata ‘e me
        Ma sienteme, chi t’o fa fa
        E torna ‘n’ata vota
        ‘Mbraccio a chillu lla
        Sinnamurata ‘e me
        Ma sienteme, non ce pensa’
        E torna ‘n’ata vota
        Addu chillu lla

        😅😂😂😂😂

        "Mi piace"

      5. L’amica geniale ho letto tutti i libri e ho seguito anche le puntate Tv. La canzone è degli Alunni del sole. A volte quando scrivo ascolto le loro canzoni per “catturare” tutte le emozioni che posso ricavare. E poi anche i primi dischi di Pino Daniele sono molto belli. Ciao(Tittinella, così diciamo qui).

        Piace a 1 persona

      6. Ciao Armando!! Sì, gli Alunni del sole…1400 quasi 1500😂😂😂 quasi finito il primo e poi compro gli altri. Pino Daniele….ci sono pezzi che amo😥🙏si, anche Ettore a volte mi chiama così 😇😊

        "Mi piace"

      7. Braci Gli alunni del sole, Pino, Ettore e, chiaramente, tu. Tittina. Qui c’è un gran sole e anche se fa freddo, bella giornata comunque. Ciao a te e ai tuoi bambini e adolescenti che siano.

        Piace a 1 persona

      8. Anche qui una giornata splendente e da domani temperature più miti👏👏👏👏🌺🌺🌺🌺🌺bambini miei non ne ho ma sono tutti miei i bambini del mondo (nei due ospedali ci prendiamo cura dei bambini abbandonati alla nascita e in neuropsichiatria infantile 😥….in comunità protetta sono più grandi ma mai adolescenti)♥️♥️♥️♥️♥️

        "Mi piace"

      9. Bellissimissimo. Anch’io sono uno dei “tuoi” bambino di cui ti predi cura. E che ti amano. Il tuo amore per loro vale tre volte tanto perchè è ancora più difficile amare i bambini altri, ma c’è un percorso e uno spessore in tale scelta che hai fatto che ti mette in discussione giorno per giorno. Tanto cuore pe te.

        Piace a 1 persona

      10. …. mamma mia che sorpresa che è la vita!
        Grazie!!! Di cuore per aver condiviso con me la tua esperienza. È uno scambio il nostro…non mi riesce difficile amarli. È immediato. E, soprattutto, rigenerante!💓

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...